LE SPADE DI DAMOCLE

13 mesi di indagini, ancora 10 indagati. Spade di Damocle sulle teste di persone che non potranno mai e poi mai riportarti in vita.

Per alcuni il tempo sembra essersi fermato e non scorre più. Ma il tempo passa, la vita continua, senza te al nostro fianco, mentre viviamo, facciamo, creiamo, cresciamo, costruiamo, andiamo avanti nonostante tutto, pur portandoti sempre nel cuore.

Perché è giusto che onoriamo sempre la vita, ciò che ci hai insegnato e donato, mentre quelle spade di Damocle penderanno su alcune di quelle teste per chissà quanto tempo ancora.

IL MIO TEMPO (con audio)

Quando al mio quarantesimo compleanno, tra i tanti messaggi di auguri, ho ricevuto questa poesia da uno dei miei studenti più cari, abbiamo avuto reazioni diverse: tu eri un po’ risentita, dicendo che non ti sarebbe piaciuto riceverla come augurio di compleanno; io, invece, l’ho presa bene, mettendomi subito a fare tante cose nuove.

La poesia si intitola Il mio tempo e l’autrice è Carla Guidoni Benedetto.