DI SICURO C’È CHE TIZIANA LOMBARDO NON È MAI USCITA VIVA DA QUELL’OSPEDALE

Sono ormai trascorsi cinque mesi dalla morte di Tiziana Lombardo – mia moglie – ricoverata e deceduta presso l’ospedale di Vibo Valentia, due giorni dopo aver dato alla luce la nostra secondogenita. Le indagini degli organi inquirenti proseguono e gli indagati continuano a essere dieci (i cui nomi sono facilmente reperibili su Google), tutti del reparto di ginecologia.

Allo stato attuale, di sicuro c’è che Tiziana non è mai uscita viva dall’ospedale all’interno del quale è morta due giorni  dopo il parto, lasciando due bambini senza le amorevoli cure della loro mamma.

Solo se la Procura non chiederà una proroga delle indagini, sarà presto chiaro quali posizioni, tra quelle dei dieci indagati, potrebbero essere archiviate e chi invece sarà rinviato a giudizio, avviando un processo che, pur non potendola riportare in vita, renderebbe giustizia a mia moglie e a tutti noi familiari.

5 giugno 2017

Leggete anche: Il disonoreNel posto giusto

Foto: Tony Milidoni