IL SOLE DENTRO

L’altro giorno sono sceso in spiaggia insieme a Pasquale e, mentre lui zampettava felice a piedi nudi sulla riva, mi è tornata in mente l’ultima volta in cui siamo stati al mare tutti insieme.

Era una giornata grigia e faceva quasi freddo nonostante fosse metà luglio. Avevamo una giornata libera e avevamo deciso di andare al mare, e l’abbiamo fatto nonostante il tempo non fosse dei più belli. Abbiamo passeggiato sul bagnasciuga e poi con un legnetto ci siamo messi a fare dei disegni sulla sabbia bagnata.

Un artista locale ci ha notati ed è venuto vicino a noi proponendosi di disegnare l’Isola di Tropea sulla sabbia: non gli è riuscito molto bene, perciò, forse per rimediare, forse perché ci ha visti come una bella famiglia, o chissà per quale altro motivo, ci ha regalato un quadretto ad olio che stranamente aveva portato con sé sulla spiaggia.

Nonostante mancasse il sole, era come se noi ce l’avessimo dentro e ci siamo davvero divertiti quel giorno, ricordandoci anche che, qualsiasi cosa accada, siamo sempre noi con il nostro atteggiamento mentale, con il nostro modo di porci, a rendere unico il tempo trascorso insieme, nonostante gli imprevisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *