LA MEDITAZIONE

Poco dopo esserci sposati, ti ho detto che avevo cominciato a fare alcuni esercizi che mi permettevano di sentirmi bene e di essere molto sereno anche in situazioni di grande stress. Ti ho incuriosita e hai voluto cominciare a farli insieme a me. Era un bellissimo momento, di grande connessione, tant’è che a volte riuscivo quasi a leggerti nella mente e lo stesso accadeva a te con me.

Lo abbiamo portato avanti a lungo, quel momento, almeno fino alla nascita di Pasquale, quando poi le tue priorità sono giustamente cambiate. Io, invece, ho continuato a fare quegli esercizi, modificandoli, adattandoli alle mie esigenze, continuando a imparare da me stesso, giorno dopo giorno.

Sono gli stessi esercizi che ho fatto piangendo a dirotto all’alba delle mattine successive alla tua morte, quelli che mi hanno fatto sentire già un pelino più bene. Continuo a farli, per aiutarmi e per aiutarci a vivere bene, nonostante tu non sia più fisicamente accanto a noi.

2 risposte a “LA MEDITAZIONE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *